Il Forum della Veja Crica

Il Forum della Veja Crica
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Giochi | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 RACCONTI SUBACQUEI
 RELITTI
 Relitto "ADONIS II"
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Faraone1
Cumpa' Cricchiano



Regione: Lombardia
Prov.: Pavia
Città: PAVIA (PV)


227 Messaggi

Inserito il - 19 ago 2010 : 14:52:54  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Faraone1  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Faraone1 Invia a Faraone1 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
La squadra, composta due gruppi: FARA1, FLAYMONI, GIANMEG e ALBA gruppo sub, SAM e GIAN gruppo assistenza e ANTONIO il nostro Caronte, dopo una settimana di preparativi lunghe telefonate e programmazioni varie, si è data finalmente appuntamento sul molo di Otranto alle ore 07.00, il vento battente, previsto con rinforzo nella mattinata non è riuscito a tenere a freno le intenzioni bellicose di tutti.
I preliminari passano veloci tra saluti, convenevoli e piccole battute di scherzo che hanno accompagnato le procedure di scarico materiale dalle rispettive auto riponendolo in ordine, ma alla vista di molti sconcluso, disordinato ed incasinato, davanti alle rispettive postazione scelte come punto di assemblaggio.
Arriva il mezzo nautico con il quale affronteremo il canale d’Otranto, subito i preparativi all’inizio scanditi da movimenti blandi, lenti, pacati sia dettati dalla sonnolenza, diventano una successione frenetica di procedure e controlli, specialmente per il gruppo reb, per essere pronti alla frase “pronti imbarchiamo”.
Quest’ultima non si è fatta attendere troppo, caricato tutto il materiale, Rebreather, Bibo, bombole di Deco e di Bail-Out, pinne, maschere, cappucci, guanti ed accessori vari, sono ben sistemati lasciando posto alla cesta con il materiale di conforto asciugamani, cappellini, occhiali da cole, creme solari, bottiglie di acqua e tarallini, siamo pronti.
Vestite le mute tutti a bordo si parte; all’imboccatura del porto un piccolo rimorchiatore sta combattendo con la corrente ed il vento per sistemare in banchina una nave cargo appena arrivata e subito i maligni pensano, “spettacolo di relitto sarebbe”, ma ben altro ci aspetta, l’ADONIS II è li negli abissi del canale d’Otranto e questa volta nulla potrà tenerci lontani dal fargli visita turbando anche se solo per poco, a questo ci penserà ALBA con le sue bolle, il suo sonno silenzioso.
Il mare è formato ma imperterriti tagliamo le onde diretti con fierezza verso l’indicazione delle coordinate, nei pressi dell’arrivo il barcaiolo chiede, “Poppa o Prua” il gruppo compatto risponde dove vuoi, lui fiero insignito da questa grande responsabilità decide “ e POPPA sia.
OK eccolo ci siamo, sul punto lanciamo il pedagno che corre veloce verso il fondo dandoci possibilità di poter ancorare con maggiore precisione, in men che non si dica il relitto dell’ADONIS II è preso.
Armiamo il reb di FLAYMONI aiutandola ad indossarlo, nel contempo anche io armo il mio reb e in contemporanea SAM e GIAN danno una mano a ALBA per armare il pesante e “giurassico 15+15, roba da museo dico io, ed infine anche GIANMEG viene aiutato a vestire il reb, siamo tutti pronti, le coppie sono fatte io e ALBA scenderemo per primi verificando la solidità dell’ancoraggio a seguire GIANMEG e FLAYMONI.
Tutto è pronto, noi con i reb abbiamo bisogno ancora di alcuni minuti da dedicare alla respirazione di superfice per riscaldare il filtro ed ai controlli di pre-immersione, tutto OK si può partire.
Metto le pinne e cavalcando il tubolare del gommone con una gamba fuoribordo SAM mi passa le bombole di Bail-Out che vincolo al guinzaglio, cenno d’intesa al buddy e giù.
Scendo come al solito per primo mi sistemo a circa -6mt aggiorno l’elettronica del reb monitorandolo ed aspetto ALBA che prontamente arriva, bubble chek e via giù verso il relitto.
La cima dell’ancora e tesa in diagonale nel blu, la forte corrente viene contrastata a forza conb led nostre potenti pinneggiate, ma ormai siamo in discesa diretta accendo la torcia e seguendo ALBA che mi fa da apripista verso i -30mt. entriamo in un termoclino che fa scendere velocemente la temperatura adesso siamo a 17° bel dieci in meno di quanti non ne avessimo in superfice.
Eccola, la visibilità è poca ma si distingue bene la sagoma di qualcosa di non naturale ma fatto dalla mano dell’uomo, siamo sul casserotto di poppa, si distinguono chiaramente le gru delle scialuppe di salvataggio e poco distante la nostra ancora con una marra ha preso dentro un cavo d’acciaio che ne consente il movimento ammortizzando gli scossoni che le onde in superfice danno al gommone, l’ancoraggio viene giudicato saldo e soddisfacente rapida occhiata cenno d’intesa con il mo buddy tutto è OK iniziamo il nostro giro.
Il casserotto di poppa è presto superato ci troviamo a quota -52mt. subito la murata finestrata con tutti gli oblò ancora con il cristallo al suo posto fanno b ella mostra tra le concrezioni marine che tutt’intorno sono un’esplosione di colore, poi ci dirigiamo giù sul ponte di coperta di prua, questo è tempestato da grossissime stelle marine e negli anfratti bui bellissimi ricci saetta riempiono gli spazi, giù dentro una stiva quota -68mt. rapido giro dentro, della presenza del carico nessun cenno.
Il tempo passa ALBA mi fa cenno di dirigerci verso poppa, lui prende il lato DX io la murata esterna SX e via mantenendo quota -70mt. mi dirigo verso poppa, la nave si presenta integra nella fiancata tutta la superfice della murata è anche qui tempestata da enormi stelle marine che come pecorelle battono la superfice mantenendola pulita, riprendo quota e portandomi sulla battagliola del ponte di coperta ed ecco un enorme riccio melone, un sorriso mi scappa pensando alla fetta d’anguria che mangerò una volta a terra.
ALBA fa capolino dal lato DX gli vado incontro e assieme ci dirigiamo verso poppa incontro il pedagno che avevamo lanciato, è sistemato perfettamente in centro nave nei pressi di un argano di carico vicino la stiva di poppa, verifico la sua posizione lo sistemo in chiaro e via andando oltre presto si arriva in una zona dove si notano i danni che ha fatto l’esplosione delle caldaie anche qui tutto è uno spettacolo i colori delle incrostazioni di ogni genere brillano sotto il fascio luminoso della mia torcia, ma l’inesorabile trascorrere del tempo e l’abbattimento del manometro per ALBA è arrivato il momento di iniziare la risalita, sono trascorsi 28’ dall’inizio della discesa segno OK e via su per la superfice.
Un lungo tempo ci aspetta da trascorrere sotto il continuo strattonamento della cima e la corrente battente che ci obbliga a stare a bandiera ma il pensiero va alla bella immersione che si è appena conclusa quindi tutto passa in secondo piano.
Seguo ALBA nella sua risalita fermandomi dove lui si ferma, certo per lui è necessario, io gli faccio compagnia rendendo per me il profilo deco più che conservativo, questo è lo scotto da pagare per avere come buddy un sub in OC.
Alla quota prevista ALBA lancia il pallone di segnalazione, con non poca difficoltà, la corrente mette in posizione orizzontale il pallone e rende difficoltoso riempirlo di gas, ma ALBA lavorando di mestiere riesce ugualmente a gonfiare e mandare in superfice il pallone sulla cui cima gli assistenti di superfice calano le ulteriori bombole di deco, tutto perfetto come da programma la cima zavorrata arriva e le bombole sono lì ALBA lascia la cima dell’ancora e va a sistemarsi a una decina di metri da me.
Il tempo trascorre ed io giocando con l’elettronica del reb mi trastullo con la varie funzioni finché l’attenzione non viene richiamata dalla presenza sotto di me di FLAYMONI e GIANMEG, scambio di OK e la mia deco finisce, o meglio era già finita da molto tempo ma uno sguardo ad ALBA tutto OK quindi decido di lasciarlo solo in compagnia degli altri che ne avranno per un po’.
Riemergo, passo le mie bombole di Bail-Out agli assistenti e mi dirigo a poppa del gommone dove grazie all’aiuto di GIAN riesco a salire con non poca fatica sul battello.
Immersione bellissima da ripetere a brevissimo.

______________________//
Eugenio GRECO

Acqua Cupa Cumpà
Sindaco della Haven
il vero RE degli RDM

paolo the president
Attore Cricchiano



Regione: Piemonte
Prov.: Torino
Città: forno canavese


539 Messaggi

Inserito il - 19 ago 2010 : 18:44:03  Mostra Profilo Invia a paolo the president un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
complimenti cumpa
sia per l'immersione che per il racconto,
leggendolo mi sembrava di essere con voi,
visto che qualcuno che faceva bolle c'era......
saluti cumpa
Torna all'inizio della Pagina

oldslyguy
Regista Cricchiano



Regione: Piemonte
Prov.: Torino
Città: Montalenghe


2823 Messaggi

Inserito il - 19 ago 2010 : 20:58:29  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
e bravo il nostro "Cumpa' Scrittore" !!!

complimenti per il racconto... ora aspettiamo di essere invitati anche noi alla festa!

Flavio....:-)
Torna all'inizio della Pagina

Faraone1
Cumpa' Cricchiano



Regione: Lombardia
Prov.: Pavia
Città: PAVIA (PV)


227 Messaggi

Inserito il - 19 ago 2010 : 22:05:18  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Faraone1  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Faraone1 Invia a Faraone1 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
oldslyguy ha scritto:

e bravo il nostro "Cumpa' Scrittore" !!!

complimenti per il racconto... ora aspettiamo di essere invitati anche noi alla festa!

Flavio....:-)


Grazie cumpà,
a breve finiranno le mie vacanze ferree e tornerò a battere il grosso ferro ligure.
tenetevi pronti che io so ben raccontare ma mi servono immagini

______________________//
Eugenio GRECO

Acqua Cupa Cumpà
Sindaco della Haven
il vero RE degli RDM
Torna all'inizio della Pagina

omar
Cricchiano Nostrano


Regione: Piemonte
Prov.: Torino
Città: rivarolo


106 Messaggi

Inserito il - 21 ago 2010 : 14:09:46  Mostra Profilo Invia a omar un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Bravo Fara,leggendo il racconto sembra veramente di esser ststi li con voi!!!!!!Grande

omar
Torna all'inizio della Pagina

Faraone1
Cumpa' Cricchiano



Regione: Lombardia
Prov.: Pavia
Città: PAVIA (PV)


227 Messaggi

Inserito il - 21 ago 2010 : 18:00:25  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Faraone1  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Faraone1 Invia a Faraone1 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
omar ha scritto:

Bravo Fara,leggendo il racconto sembra veramente di esser ststi li con voi!!!!!!Grande

omar


Grazie Omar,
CMQ ti aspetto per un tuffo assieme in modo da poter vivere d persona racconti simili

______________________//
Eugenio GRECO

Acqua Cupa Cumpà
Sindaco della Haven
il vero RE degli RDM
Torna all'inizio della Pagina

ghighi
Fotografo Cricchiano



Regione: Italy
Prov.: Torino
Città: rivarolo canavese


1323 Messaggi

Inserito il - 21 ago 2010 : 21:54:15  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
complimenti al farareporter!!!!
dal tuo reportage deve essere proprio un bel ferro

Riccardo

Coños hombre!!! que es lo que quieres...perdindirindina!!!!
Torna all'inizio della Pagina

Faraone1
Cumpa' Cricchiano



Regione: Lombardia
Prov.: Pavia
Città: PAVIA (PV)


227 Messaggi

Inserito il - 22 ago 2010 : 01:27:27  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Faraone1  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Faraone1 Invia a Faraone1 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ghighi ha scritto:

complimenti al farareporter!!!!
dal tuo reportage deve essere proprio un bel ferro

Riccardo

Coños hombre!!! que es lo que quieres...perdindirindina!!!!



Si è un bel ferro, peccato che è poco conosciuto e poi non ci sono diving che organizzano uscite, op meglio i pochi diving spesso preferiscono barcate da RDM che pochi TEC.

CMQ per l'anno prossimo stiamo valutando una soedizione tutta CCR per visitarlo tutto integranlmente provando anche a fare un filmato che renda più conosciuto il relitto.

______________________//
Eugenio GRECO

Acqua Cupa Cumpà
Sindaco della Haven
il vero RE degli RDM
Torna all'inizio della Pagina

Hypersub
Cricchiano a Cavallo



Regione: Piemonte
Prov.: Torino
Città: Rivarolo C.se


818 Messaggi

Inserito il - 22 ago 2010 : 23:40:56  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Bravo Fara bel racconto dettagliato,unica pecca la mancanza di documentazione fotografica ,con tutte ste macchine "infernali" manco uno che ne avesse una per foto?

Guido



Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana,ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.
( A. Einstein )
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Il Forum della Veja Crica © 2000-06 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
This page was generated in 0,56 seconds. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | PlatinumFull - Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06